Il Tennis è uno sport asimmetrico con specifici modelli di attivazione muscolare   esercitanti una  importante sollecitazione  eccentrica dei muscoli sovraspinoso, sottospinoso e piccolo rotondo, in particolare  nell’esecuzione  del rapido e complesso  movimento del servizio, che avvenendo al di sopra del piano della testa genera una condizione biomeccanicamente sfavorevole.

Uno studio del 2015 di Johansson ed altri autori dal titolo “Asymptomatic elite adolescent tennis players’ signs of tendinosis in their dominant shoulder compared with their nondominant shoulder” ha evidenziato come nei tennisti di élite asintomatici della nazionale svedese in età adolescenziale sia stata riscontrata alla Risonanza Magnetica a livello dell’arto dominante rispetto all’arto controlaterale una tendinosi del primo grado a carico in particolare del sottospinoso ed in misura minore del piccolo rotondo.

Il riscontro precoce di queste condizioni nei soggetti asintomatici  può essere molto  importante in quanto la tecnica, i programmi ed i tempi di allenamento  possono essere di conseguenza modificati ed opportunamente adattati con l’obiettivo di cercare di prevenire la precoce progressione della tendinosi in una significativa lesione sintomatica della cuffia dei rotatori.

Gli autori consigliano quindi  una accurata ed attenta sorveglianza della potenziale comparsa di  alterazioni tendinee asintomatiche della cuffia dei rotatori all’arto dominante al fine di intervenire appropriatamente  e con la giusta modalità temporale sulla preparazione, la tecnica di esecuzione ed i programmi di allenamento

Bibliografia utile:

– Fredrik R. Johansson, PT, Eva Skillgate, […], and Ann M. Cools, – Asymptomatic Elite Adolescent Tennis Players’ Signs of Tendinosis in Their Dominant Shoulder Compared With Their Nondominant Shoulder- – J. Athl. Train. 2015 Dec; 50(12) : 1299-1305

-Kibler WB, Chandler TJ, Shapiro R, Conuel M. Muscle activation in coupled scapulohumeral motions in the high performance tennis serve. Br J Sports Med. 2007;41(11):745–749.

-Pluim BM, Staal JB, Windler GE, Jayanthi N. Tennis injuries: occurrence, aetiology, and prevention. Br J Sports Med. 2006;40(5): 415–423.

-Escamilla RF, Andrews JR. Shoulder muscle recruitment patterns and related biomechanics during upper extremity sports. Sports Med. 2009;39(7):569–590.

-Cools AM, Palmans T, Johansson FR. Age-related, sport-specific adaptions of the shoulder girdle in elite adolescent tennis players. J Athl Train. 2014;49(5):647–653.

Dott. Matteo Pennisi

L’articolo  non fornisce né intende, in nessun caso, fornire o suggerire terapie e/o diagnosi mediche. Solo il medico curante, o un medico specializzato, è in grado di determinare le patologie e le corrette terapie da intraprendere. In nessun caso le informazioni presenti in questo sito internet sono da intendersi come sostitutive del parere del medico. Prima di intraprendere una qualsiasi terapia è necessario consultare il proprio medico curante, o un altro medico specializzato. In qualità di operatore sanitario, il medico dovrà utilizzare il suo personale parere medico per la eventuale valutazione delle informazioni rese disponibili all’interno di questo sito

L’autore non si assume responsabilità per danni a terzi derivanti da uso improprio o illegale delle informazioni riportate